Studio24, puntata del 12 maggio 2017

Pagelle di primavera della Commissione europea in chiaroscuro per l’Italia. Il nostro Paese è stata promossa per le misure correttive dei conti pubblici, ma restiamo fanalino di coda per quanto riguarda la crescita nell’eurozona e con un debito pubblico che, anche nel 2017, resterà sopra al 133% nel rapporto con il Pil. Di questo abbiamo parlato con Carlo Cottarelli del Fondo Monetario Internazionale, Giorgio Arfaras del Centro Einaudi, il professor Gianfranco Pasquino e il collega Davide Giacalone. Conduce Roberto Vicaretti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *